Letteratura dei paesi di lingua inglese (2013/2014)

Codice insegnamento
4S00866
Crediti
9
Coordinatore
Annalisa Pes
Settore disciplinare
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE
Lingua di erogazione
Inglese
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
Modulo 1 6 I semestre Annalisa Pes
Modulo 2 3 I semestre Susanna Zinato

Orario lezioni

I semestre
Attività Giorno Ora Tipo Luogo Note
Modulo 1 mercoledì 17.30 - 19.00 lezione Aula T.8 dal 10-ott-2013  al 31-ott-2013
Modulo 1 giovedì 10.00 - 11.30 lezione Aula T.8 dal 10-ott-2013  al 31-ott-2013
Modulo 1 venerdì 13.00 - 14.30 lezione Aula T.6 dal 10-ott-2013  al 31-ott-2013
Modulo 2 mercoledì 17.30 - 19.00 lezione Aula T.8 dal 4-nov-2013  al 11-gen-2014
Modulo 2 giovedì 10.00 - 11.30 lezione Aula T.8 dal 4-nov-2013  al 11-gen-2014
Modulo 2 venerdì 13.00 - 14.30 lezione Aula T.6 dal 4-nov-2013  al 11-gen-2014

Obiettivi formativi

Il corso intende offrire un’introduzione generale ai principali temi e questioni teoriche che pertengono alla disciplina in un percorso di lettura e analisi critica di testi significativi della letteratura coloniale e postcoloniale.

Programma

Dopo un’introduzione storico-teorica alla disciplina verrà affrontata la lettura critica di romanzi e racconti di area sudafricana, caraibica e australiana esemplificativi del tema della follia nella letteratura coloniale e postcoloniale.


Testi primari
- J.M. Coetzee, In the Heart of the Country (1977)
- Erna Brodber, Jane and Louisa Will Soon Come Home (1980)
- Henry Lawson, da The Bush Undertaker and Other Stories (1970) “Water Them Geraniums” (1899), “The Bush Undertaker” (1892), “No Place for a Woman” (1899)
- Patrick White, The Aunt’s Story (1948); da The Burnt Ones (1964): “Clay”, “The Letters”

Testi secondari
- B.Ashcroft, G. Griffiths, H.Tiffin (eds.), The Post-Colonial Studies Reader, Routlege, 1995. I seguenti capitoli: Introduction; Chap. 2; Chap.5
- S. Zinato, A. Pes (eds), Ex-centric Writing. Essays on Madness in Postcolonial Fiction, Cambridge Scholars Publishing, 2013. I seguenti capitoli: Introduction; Chap. 2 (C. Concilio); Chap. 5 (J. Thieme); Chap. 7 (D. Callahan); Cap. 8 (A. Pes).
- G. Wilentz, “Reclaiming Residual Culture: African Heritage as Caribbean Cures in Erna Brodber’s Jane and Louisa Will Soon Come Home” in Healing Narratives: Women Writers Curing Cultural Dis-ease, Rutgers University Press, 2000 (pp. 27-52)
- A. Lawson, “Bound to Dis-integrate. Narrative Interpretation in The Aunt’s Story”, Antipodes, 6: 1, June 1992, pp. 9-15
Come sussidio bibliografico di riferimento generale gli studenti possono utilmente consultare/Reference texts:
- B.Ashcroft, G. Griffiths, H. Tiffin (eds.), Key Concepts in Post-Colonial Studies, Routledge, 1998.
- E. Benson, L.W. Connolly (eds), The Routledge Encyclopedia of Postcolonial Literatures in English, 2005

Bibliografia supplettiva obbligatoria per gli studenti non frequentanti e facoltativa per i frequentanti:


- D. Head, J.M. Coetzee, Cambridge University Press, 1997 (chap. 1; chap. 3)
- S. Rowley, “Imagination, Madness and Nation in Australian Bush Mythology” in K. Darian-Smith, L. Gunner and S. Nuttall, Text, Theory, Space, Routledge, 1996 (pp.131-144)
- J.F. Burrows, “’Jardin Exotique’: the Central Phase of The Aunt’s Story”, Southerly, III, 1966, pp. 152-173

AVVERTENZE
I testi vanno letti in lingua originale e portati all’esame

Modalità d'esame

Esame orale