Letterature comparate LM (2012/2013)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S02558
Docente
Raffaella Bertazzoli
Coordinatore
Raffaella Bertazzoli
crediti
9
Settore disciplinare
L-FIL-LET/14 - CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestre dal 2-ott-2012 al 12-gen-2013.

Orario lezioni

I semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.30 - 13.00 lezione Aula S.10  
martedì 8.30 - 10.00 lezione Aula S.10  
mercoledì 11.30 - 13.00 lezione Aula S.10  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di tracciare la storia del cibo attraverso testi di culture diverse.

Programma

Il tema del cibo s’intreccia con la vicenda dell’umanità decimata,nel corso dei secoli, da carestie e guerre. Il cibo rappresenta una spia significativa del complesso intreccio tra continuità e trasformazione delle società. Tracciare la storia del cibo significa entrare nella cultura dei popoli e nel suo immaginario.

Parte istituzionale
Letteratura comparata, a cura di R. Bertazzoli, Brescia, La Scuola Editrice, 2010

Testi
Dante, Purg., XXIII
F. Sacchetti, Il Trecentonovelle (una scelta)
Boccaccio, Decameron (una scelta)
G. Della Casa, Galateo overo de’ costumi
A. Manzoni, I promessi sposi
C. Dickens, Olivier Twist
V. Hugo, I miserabili
C.E. Gadda, La cognizione del dolore
B. Brecht, Madre coraggio e i suoi figli

Bibliografia

G. Cocchiara, Il paese di Cuccagna, Torino, Einaudi, 1959
C. Ginzburg, I benandanti, Torino, Einaudi, 1972
C. Ginzburg, Il formaggio e i vermi: il cosmo di un mugnaio del ‘500, Torino, Einaudi, 1976
V. Teti, Il pane, la beffa e la festa, Rimini-Firenze, Guaraldi, 1976
P. Camporesi, Il pane selvaggio, Bologna, Il Mulino, 1980
F. Braudel, Civiltà materiale, economia e capitalismo. Le strutture del quotidiano (secoli XV-XVIII), Torino, Einaudi, 1982
M. Boscarelli, Penuria peste e potere (1628-1635), Milano, Giuffrè, 1983
AA.VV., La fame nella storia, Roma, Editori Riuniti, 1987
M. Montanari, Alimentazione e cultura nel medioevo, Roma-Bari, 1988
G.P. Biasin, I sapori della modernità. Cibo e romanzo, Bologna, Il Mulino, 1991;
G. C. Croce.Le astuzie di Bertoldo e le semplicità di Bertoldino, a cura di P. Camporesi, Milano, Garzanti, 2004
G. Roversi, Sapori del Medioevo: ricette e civiltà della tavola nel '300 in due opere di Olindo Guerrini, Bologna, 2000.
M. Montanari, Il cibo come cultura, Laterza, 2004
C. Spila (a cura di), La sapida eloquenza. Retorica del cibo e cibo retorico, Roma, Bulzoni, 2004

Verranno messe a disposizione degli studenti testi o parti di testi fuori commercio e di difficile reperimento in biblioteca.
Gli studenti che possono leggere i testi in lingua originale sono incoraggiati a farlo.

Modalità d'esame

esame orale