Geografia del turismo e organizzazione del territorio (2012/2013)

Codice insegnamento
4S02446
Docente
Lucia Masotti
Coordinatore
Lucia Masotti
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-GGR/01 - GEOGRAFIA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 25-feb-2013 al 31-mag-2013.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 17.30 - 19.00 lezione Aula T.8  
venerdì 8.30 - 10.00 lezione Aula T.6  

Obiettivi formativi

IL PROGRAMMA PER I FREQUENTANTI VERRÀ FORNITO NEL CORSO DELLE LEZIONI

Il corso si propone di fare acquisire conoscenze concettuali di base per la decodificazione dell’organizzazione territoriale e per la comprensione del fenomeno turistico e delle sue geografie.
CONOSCENZE PREGRESSE

Ai fini dell’esame, si considerano acquisite nei percorsi formativi di grado inferiore conoscenze di base riguardanti i caratteri ambientali e antropici salienti dell’Europa, con particolare riguardo all’Unione Europea. Per chi ne avesse la necessità si indica qui di seguito un testo per l’acquisizione o il consolidamento di tali conoscenze.

Tali conoscenze potranno essere verificate in sede di esame, in relazione agli argomenti del corso.

Programma

Gregoli F., Lanza C., Nano F., Il continente europeo. A1: Europa, Milano, Bompiani, 2006.



Nota
Il corso di Geografia del Turismo e Organizzazione del Territorio, a.a. 2012/2013, si rivolge anche a un gruppo di studenti di Lingue e Letterature Straniere (LING).
Gli obiettivi formativi e il programma del corso tengono pertanto conto anche delle esigenze curricolari di questo gruppo di studenti e si rapportano all’epigrafe del corso inserendo elementi di carattere più generale dal punto di vista metodologico e dei contenuti rispetto a quanto una geografia specificatamente turistica potrebbe richiedere.
L’articolazione della bibliografia in diversi settori risponde alle esigenze formative dei differenti percorsi.
BIBLIOGRAFIA (PUNTI A-C)

A) LETTURE OBBLIGATORIE PER GLI STUDENTI DI ENTRAMBI I CORSI:


• Vallega A., Le Grammatiche della Geografia, Bologna, Pàtron, 2004, pp. 9-51.

• Bernard Debarbieux, in “Via@, Les imaginaires touristiques”, n°1, 2012, pubblica l’articolo di seguito indicato in francese, inglese e spagnolo. Il testo può essere studiato nella lingua che si desidera:
Bernard Debarbieux, Tourisme, imaginaires et identités : inverser le point de vue
Link: http://www.viatourismreview.net/Article1.php
Bernard Debarbieux, Tourism, Imaginaries and Identities: reversing the point of view.
Link: http://www.viatourismreview.net/Article1_EN.php
Bernard Debarbieux, Turismo, Imaginarios e Identidades : invertir el punto de vista.
Link: http://www.viatourismreview.net/Article1_ES.php

B) PER GLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA IN LINGUE E CULTURE PER IL TURISMO E IL COMMERCIO INTERNAZIONALE (TUR):
-

• Minca C., Spazi effimeri: geografia e turismo tra moderno e postmoderno, Padova , CEDAM, 1996;
• Dell’Agnese E., Squarcina E., Europa. Vecchi confini, nuove frontiere, Torino, Utet, 2005: Introduzione e capp. 1, 2, , 6, 9, 11;
• Nel volume a cura di David Atkinson, Cultural geography : a critical dictionary of key concepts, London-New York, IB Tauris, 2005, in parte consultabile al link: http://books.google.it/books?id=odY0kjcIlLUC&printsec=frontcover&hl=it&source=gbs_ge_summary_r&cad=0#v=onepage&q&f=true

a) Representation, di Ola Soderstorm, pp. 11-16
b) Travel/Tourism, di Mike Crang, pp. 34-41
c) Space/place, di Phil Hubbard, pp. 41-48
d) Heritage, di David Atckinson, pp. 141-150

C) PER GLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA LINGUE E LETTERATURE STRANIERE (LING):


• Dell’Agnese E., Squarcina E., Europa. Vecchi confini, nuove frontiere, Torino, Utet, 2005;
• Minca C., Spazi effimeri: geografia e turismo tra moderno e postmoderno, Padova , CEDAM, 1996, pp. 1-99;
• Nel volume a cura di David Atkinson, Cultural geography : a critical dictionary of key concepts, London-New York, IB Tauris, 2005, in parte consultabile al link: http://books.google.it/books?id=odY0kjcIlLUC&printsec=frontcover&hl=it&source=gbs_ge_summary_r&cad=0#v=onepage&q&f=true

a) Space/place, di Phil Hubbard, pp. 41-48
b) Landscape, di Don Mitchell, pp. 49-57
c) Citizenship, di Darren O’Byrne, pp. 135-140
d) Diaspora, Anne-Marie Fortier, pp. 182-187