Culture e istituzioni della russia (2010/2011)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S02867
Docente
Sara Paolini
Coordinatore
Sara Paolini
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/21 - SLAVISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 21-feb-2011 al 28-mag-2011.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di approfondire le dinamiche di evoluzione della cultura russa dall’epoca prerivoluzionaria a quella sovietica.

Programma

La nascita della cultura sovietica: la creatività nella gabbia dell’ideologia e delle istituzioni statali e di partito.
Il corso si propone di ricostruire il percorso della letteratura e della arti russe da inizio Novecento alla cultura sovietica, piegata all’ideologia e standardizzata nelle forme del realismo socialista. Verranno presi in esame testi culturali di vario genere, in prevalenza letterari (i materiali saranno forniti durante il corso). Si richiede una conoscenza manualistica di base della storia del periodo preso in esame.
Bibliografia
— AA.VV., Storia della letteratura russa. Il Novecento, Einaudi, Torino, 1991 (una scelta di capitoli su indicazione della docente).
— G. P. Piretto, Il radioso avvenire, Einaudi, Torino, 2001.
— D. Staffa, Note introduttive, in A. Sinjavskij, Che cos’è il realismo socialista, Edipem, Novara, 1977.
— V. Strada, Le veglie della ragione. Miti e figure della letteratura russa da Dostoevskij a Pasternak, Einaudi, Torino, 1986 (la sezione intitolata Sorte di una letteratura).
— V. Strada, Simbolo e storia. Aspetti e problemi del Novecento russo, Marsilio, Venezia, 1988.
Altri materiali saranno forniti dalla docente nel corso delle lezioni.
Gli studenti non frequentanti sono pregati di rivolgersi alla docente per concordare il programma.

Modalità d'esame

L'esame si svolge in forma orale.