Storia della filosofia (2010/2011)

Codice insegnamento
4S00761
Docente
Maria Cecilia Barbetta
Coordinatore
Maria Cecilia Barbetta
crediti
9
Settore disciplinare
M-FIL/06 - STORIA DELLA FILOSOFIA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 21-feb-2011 al 28-mag-2011.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di offrire un orientamento alla storia della filosofia mediante la lettura di testi che, da diverse prospettive, hanno arricchito la ricerca filosofica, considerati nel contesto culturale e storico.

Programma

Che cosa resta oggi a noi del pensiero di Hannah Arendt? Che cosa resta di un pensiero che si è instancabilmente speso nel comprendere i fatti e le idee politiche del Novecento, ora che, dopo pochi decenni, quegli anni ci sembrano così lontani? Da lei ereditiamo non un passato imbalsamato, ma sempre il presente, con le sue componenti di passato che non passa e le sue aperture su di un futuro ancora ignoto. Il suo pensiero ci pone costantemente di fronte a noi stessi, a ciò che nell’attuale presente pensiamo e facciamo, proprio perché lei stessa si è posta in costante e del tutto autonoma ricerca di comprensione del proprio presente, coniugando sempre l’ambito del pensiero e dello studio a quello dell’agire concreto. La reale comprensione previene ed evita il ripetersi di certe circostanze.
Il corso si propone di offrire un quadro complessivo del pensiero di Hannah Arendt, tratteggiandone il contesto storico e culturale, e mettendo in evidenza la sua rilevanza per il presente, per comprendere questioni e dilemmi che ci toccano direttamente.
BIBLIOGRAFIA
- H.ARENDT, Vita activa. La condizione umana, introd. di A Dal Lago, Milano, Bompiani, 2008 [o altra ed.];
- Il Novecento di Hannah Arendt. Un lessico politico, a cura di O. Guaraldo, Verona, Ombre corte, 2008.
Chi itera l’esame può concordare il programma con la Docente.

Modalità d'esame

Esame orale.