Letteratura tedesca I [Tur] (2010/2011)

Codice insegnamento
4S00836
Docente
Massimo Salgaro
Coordinatore
Massimo Salgaro
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/13 - LETTERATURA TEDESCA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 21-feb-2011 al 28-mag-2011.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di analizzare il ruolo della Shoah nella cultura tedesca del XX secolo.

Programma

Il ricordo della Shoah, ovvero delle persecuzioni dello sterminio di sei milioni di ebrei durante il regime nazista, occupa tuttora un posto di rilievo nella discussione culturale tedesca. Il corso intende offrire una panoramica sulla discussione filosofica ed estetica in relazione alla Shoah presentando i testi letterari più rappresentativi (Celan, Weiss), ma senza sottrarsi a questioni scomode come il rifiuto di questa tematica percepibile in larghi strati della popolazione giovanile tedesca o il successo sinistro di Mein Kampf di Adolf Hitler che, nonostante sia proibito in Germania, ha venduto dal 1979 al 2000 20.000 copie l’anno negli Stati Uniti e nel 2005 ben 50.000 copie in Turchia.
Peter Weiss, L’istruttoria, Einaudi. Albrecht Goes, Das Brandopfer (1954).
Rappresentare la Shoah a cura di Alessandro Costazza, Cisalpino 2005. Antoine Vitkine, Mein Kampf. Storia di un libro, Cairo, 2010. Manuali: Atlante della letteratura tedesca (a cura di Francesco Fiorentino e Giovanni Sampaolo), Quodlibet, 2009. Il programma dettagliato e la bibliografia definitiva saranno forniti all’inizio del corso.

Modalità d'esame

Esame orale.