Letteratura russa I (2009/2010)

Codice insegnamento
4S00840
Docente
Stefano Aloe
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/21 - SLAVISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 22-feb-2010 al 31-mag-2010.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 14.30 - 16.00 lezione Aula T.7  
venerdì 11.30 - 13.00 lezione Aula T.7  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di individuare e sviluppare gli aspetti significativi della letteratura russa moderna e della cultura russa dell’Ottocento e del Novecento attraverso un approccio critico a testi classici, condotto utilizzando le principali metodologie critiche.

Programma

«Bellezza e Verità: introduzione alla civiltà letteraria russa»
Il corso è mirato a fornire allo studente le coordinate fondamentali per la comprensione della storia culturale e letteraria russa, attraverso un approccio a testi classici della letteratura russa e collegamenti con altre arti, fenomeni culturali, avvenimenti storici. Inoltre, si offrono degli esempi di analisi del testo letterario.
Bibliografia di riferimento
- AA.VV., Storia della civiltà letteraria russa, diretta da M. Colucci e R. Picchio, Torino, UTET, 1997 (una scelta di capitoli sarà fornita a inizio corso).
Altri saggi saranno forniti all’inizio del corso.
Testi obbligatori (in originale o in qualunque traduzione;
se ne consiglia la lettura prima dell’inizio delle lezioni):
- A. Puškin, Mozart e Salieri (Моцарт и Сальери)
- N. Gogol’, Il ritratto (Портрет)
- F. Dostoevskij, Delitto e castigo (Преступление и наказание) oppure I fratelli Karamazov (Братья Карамазовы)
- L. Tolstoj, Padre Sergio (Отец Сергий) e La morte di Ivan Il’ič (Смерть Ивана Ильича)
- N. Leskov, Il pellegrino incantato (Очарованный странник) oppure L'angelo sigillato (Запечатленный ангел)
- A. Čechov, Il reparto N.6 (Палата №6) е La signora con il cagnolino (Дама с собачкой)

Modalità d'esame

Verifica orale delle competenze acquisite e della capacità di analisi testuale e storico-culturale.
È previsto un preappello scritto per gli studenti frequentanti.