Letteratura spagnola III (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00872
Docente
Andrea Zinato
crediti
6
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1 Semestre dal 3-ott-2005 al 21-gen-2006.

Orario lezioni

1 Semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 14.30 - 16.00 lezione Aula 2.5  
giovedì 11.30 - 13.00 lezione Aula 2.6  

Obiettivi formativi

Il corso verterà sulla letteratura spagnola dei Secoli d’oro (XVI e XVII) approfondendo in particolare il romanzo picaresco.

Programma

Il corso si articola in due moduli: il primo costituisce un’introduzione storico-culturale, mentre il secondo affronterà le problematiche critico-letterarie specifiche del romanzo picaresco dei Secoli d’oro. Gli studenti sono tenuti a preparare due moduli.
Il programma vale anche per gli studenti non frequentanti.

MODULO 1 (CFU 3: ore 24). Introduzione storico-culturale ai Secoli d’oro della Letteratura spagnola

Bibliografia
- B. Benassar, La España de los Austrias, Barcelona, Crítica, 2001.
Manuale di storia della letteratura:
- F. B. Pedraza Jiménez – M. Rodríguez Cáceres, Las épocas de la literatura española, Barcelona, Ariel, 2002, pp.114-161.

MODULO 2 (CFU 3: ore 24). Il romanzo picaresco.

Bibliografia
a) Testi
- Lazarillo de Tormes, ed. de Francisco Rico, Madrid, Cátedra, 1987 o successive.
- Miguel de Cervantes, Rinconete y Cortadillo, en Novelas ejemplares, edición de H. Sieber, Madrid, Cátedra, ultima edizione.
- Francisco de Quevedo, El Buscón, ed. de Domingo Ynduráin, Madrid, Cátedra, 1984 o successive.
Le introduzioni delle edizioni indicate, tra le più economiche e valide in commercio, consultabili anche presso la Biblioteca del Dipartimento, costituiscono parte integrante del programma d’esame.
b) Bibliografia critica relativa ai testi
- Francisco Rico, La novela picaresca y el punto de vista, Barcelona, Seix Barral, 1989 o successive.
c) Letture di approfondimento
- AA.VV (a cura di M.G. Profeti), L’età d’oro della letteratura spagnola, 2 volumi: Il Cinquecento e Il Seicento, Firenze, La Nuova Italia, 1997.
Si vedano in particolare i capitoli dedicati al Lazarillo de Tormes pp. 238-261 ed al Guzmán de Alfarache pp. 390-400 nel volume il Cinquecento, nel volume il Seicento pp. 377-384 e pp. 453-489.
- Francisco Rico, Breve biblioteca de autores españoles, Barcelona, Seix Barral, 1990 o seguenti. I capitoli da studiare verranno indicati a lezione.
Si suggerisce agli studenti di colmare eventuali lacune sulla storia e sulla geografia della penisola iberica, delle colonie spagnole e soprattutto sulla geografia politica dell’Europa del XVI e del XVII secolo. Tali conoscenze sono indispensabili per sostenere l’esame.
Il programma vale anche per gli studenti non frequentanti.

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova orale e va sostenuto interamente in lingua spagnola.