Corsi di laurea (a esaurimento / disattivati)

Corsi non attivi nell'anno accademico attuale

Laurea in Lingue e culture per il management turistico (disattivato) Corso disattivato

Questo corso di laurea è stato disattivato dall'anno accademico 2005/2006 e sostituito dal nuovo corso di laurea in Lingue e culture per il Management turistico e il Commercio Internazionale. Restano attivi per l'anno accademico 2005/2006 il 2° e il 3° anno, e per l'anno accademico 2006/2007 solo il 3° anno.

Laurea in Lingue e culture per il management turistico e il commercio internazionale (disattivato) Corso disattivato

Il corso di laurea in Lingue e culture per il Management Turistico ed il Commercio Internazionale si propone di formare laureati che siano in grado di operare nel mondo delle organizzazioni imprenditoriali, con particolare riguardo alle organizzazioni del turismo (curriculum Management Turistico) e alle imprese che operano con i mercati esteri (curriculum Commercio Internazionale). I laureati dovranno saper agire ai vari livelli che l’intermediazione linguistica in tali campi richiede.

Laurea in Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale - ordinamento fino all'a.a. 2007/2008 (disattivato) Corso disattivato

Il corso di laurea in Lingue e Culture per il Turismo e il Commercio Internazionale si propone di formare dei laureati che siano in grado di operare nel mondo delle organizzazioni imprenditoriali, con particolare riguardo alle organizzazioni del turismo (curriculum Turismo) e alle imprese che operano con i mercati esteri (curriculum Commercio Internazionale). I laureati dovranno saper agire ai vari livelli che l'intermediazione linguistica in tali campi richiede. Gli obiettivi formativi specifici del corso di laurea possono pertanto essere ricondotti ad una parte comune ed a una specializzazione settoriale/funzionale.

Laurea in Lingue e culture per l'editoria - ordinamento fino all'A.A. 2007/2008 (disattivato) Corso disattivato

Il corso di laurea in Lingue e culture per l'editoria si propone di fornire ai propri laureati, oltre ad una buona conoscenza di due lingue straniere, un'adeguata formazione relativa alla storia del libro e dell'illustrazione, con particolare attenzione agli apsetti storici e tecnici della produzione editoriale, anche in prospettiva comparatistica.

Laurea in Lingue e letterature straniere - ordinamento fino all'A.A. 2007/2008 (disattivato) Corso disattivato

Il corso di laurea in Lingue e letterature straniere si propone di fornire ai propri laureati una buona conoscenza di due lingue europee e delle rispettive letterature in una dimensione comparativa, nonché la conoscenza di una terza lingua straniera. Si propone, inoltre, di offrire una solida formazione filologica e le competenze necessarie per operare sui testi letterari e nel campo dei servizi culturali, oltre che nell.insegnamento. Il corso di laurea in Lingue e letterature straniere si rivolge soprattutto agli studenti che abbiano uno spiccato interesse per lo studio delle letterature europee e dei loro reciproci rapporti, anche in riferimento alle loro tradizioni extraeuropee.

Laurea in Linguistica e didattica delle lingue straniere - ordinamento fino all'A.A. 2007/2008 (disattivato) Corso disattivato

Il corso di laurea in Linguistica e didattica delle lingue straniere si propone di fornire ai propri laureati, oltre ad una buona conoscenza di almeno due lingue straniere e delle rispettive letterature e culture, una solida formazione soprattutto nel campo della linguistica teorica e applicata ed in quello della didattica delle lingue straniere. Il corso, inoltre, intende favorire l'acquisizione delle più moderne metodologie necessarie all'insegnamento delle lingue moderne. Il corso di laurea in Linguistica e didattica delle lingue straniere, dunque, si rivolge in particolare agli studenti che abbiano, non solo un evidente interesse per le lingue e le letterature straniere, ma soprattutto una particolare propensione per il loro insegnamento.

Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.